Monumento a Nicola Calipari

Intitolato alla memoria di tutti i Caduti nelle Missioni di Pace all’Estero Il 13 ottobre 2008, durante una solenne cerimonia e alla presenza del Ministro della Difesa, è stato inaugurato il Monumento in memoria di Nicola Calipari, funzionario del Sismi ucciso a Baghdad nel 2005. Si tratta di un obelisco in marmo bianco, opera dello scultore Francesco Vaccarone, che si inserisce nel percorso celebrativo della pace cominciato col monumento ai Caduti di Nassiriya e proseguito col monumento a Papa Giovanni Paolo II. Circa un anno prima dell’istituzionalizzazione a livello nazionale della Legge 162/2009, “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, fu inaugurato il monumento eretto a ricordo di tutti i Caduti nelle Missioni di Pace all’Estero, per affermare i valori della democrazia, della pace e dell’unione fra i popoli. Il monumento è raffigurato da una geometria aerea ed affusolata, una stele di marmo bianco che si alza al centro della Piazza dove è stata posta una targa a ricordo, come detto, di Nicola Calipari, che fu ucciso il 4 marzo 2005 a Baghdad, in Iraq, nel compimento del proprio dovere in un gesto di estrema umanità ed altruismo. Come avviene per gli altri monumenti, l’Amministrazione Comunale ogni anno il 12 novembre organizza un momento ufficiale di deposizione di una corona d’alloro alla presenza delle autorità civili, militari e religiose locali. 

Indirizzo:
Monumento a Nicola Calipari
Piazza Calipari
43015 Noceto, PR