Monumento ai Caduti

E’ intitolato ai Caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale. Inaugurato il 12 ottobre 1924. La prima versione del Monumento ai Caduti risale a quell’anno e trovò la sua prima collocazione nell’odierna Piazza Garibaldi, davanti alla Rocca, in ricordo dell’olocausto di tanti combattenti. Originariamente la struttura era composta da blocchi in travertino sovrastati da statue in bronzo: un soldato con le braccia rivolte al cielo nella parte superiore, e due giovani inginocchiati in quella inferiore. Nel 1941/42 il Monumento venne spostato in Piazza del Risorgimento. Venne spogliato delle tre statue di bronzo e collocato nella attuale sede della suddetta Piazza. Solo nel 1978 il monumento fu nuovamente arricchito con una statua, quella attuale, realizzata dallo scultore Plinio Virgili. Venne dunque nuovamente ornato con una statua in bronzo raffigurante una madre che sorregge il figlio caduto in guerra. Il monumento reca le lapidi ove sono incisi i nominativi dei soldati nocetani caduti durante i due conflitti mondiali. In occasione delle ricorrenze nazionali del XXV Aprile e IV Novembre l’Amministrazione Comunale, le autorità civili, militari e religiose , le rappresentanze delle associazioni combattentistiche e di volontariato locale ed i ragazzi dell’Istituto Comprensivo si riuniscono per una cerimonia commemorativa ufficiale presso il monumento. 

Indirizzo:
Piazza Risorgimento
piazza Risorgimento
43015 Noceto, PR