Carta d'identità elettronica

La nuova Carta di Identità Elettronica (CIE) è il documento personale che attesta l'identità del cittadino tanto nel territorio nazionale quanto all'estero e permette di viaggiare nei Paesi in cui è consentito espatriare con la carta di identità. È realizzata in materiale plastico e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza e protegge i dati del titolare: può essere utilizzata, oltre che ai fini dell'identificazione, per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantisce l'accesso ai servizi erogati dalle PP.AA. (per maggiori informazioni: http://www.cartaidentita.interno.gov.it/il-microprocessore)

I DATI PRESENTI SUL DOCUMENTO SONO:
• Comune emettitore
• Cognome e Nome del titolare
• Luogo e data di nascita
• Sesso e Statura
• Cittadinanza
• Immagine della firma del titolare
• Validità per l'espatrio
• Fotografia
• Immagini di 2 impronte digitali (obbligatoria per i cittadini a partire dai 12 anni di età)
• Genitori (nel caso di carta di un minore)
• Codice fiscale
• Estremi dell'atto di nascita
• Indirizzo di residenza
• Comune di iscrizione AIRE (per i cittadini residenti all'estero)
• Codice fiscale sotto forma di codice a barre

 

A CHI RIVOLGERSI

All’Ufficio Anagrafe del Comune dal Lunedì al Venerdi dalle 8,15 alle 13,00 ed il Giovedì pomeriggio dalle 14,00 alle 17,00

 

REQUISITI PER IL RILASCIO

La carta di identità viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune di Noceto.

I cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero devono recarsi ai rispettivi Consolati di riferimento.

Per il cittadino solo dimorante o domiciliato nel comune di Noceto occorre il nulla osta del Comune di residenza.

Solo in casi particolari verrà rilasciata la carta di identità cartacea.

 

COSA OCCORRE PER IL RILASCIO DELLA CARTA

La nuova Carta di identità elettronica si può richiedere fino a sei mesi prima dalla scadenza della propria Carta d'identità (o in seguito a smarrimento, furto o deterioramento). Il cambio di residenza non costituisce motivo di rinnovo.

Occorre presentarsi personalmente muniti di:

1. Una fototessera a colori in formato cartaceo

(Doveva essere possibile anche presentare la foto in file su supporto USB ma il Ministero ha indicato che, almeno nelle fasi iniziali, tale procedura potrebbero danneggiare le postazioni di emissione a causa di possibili virus presenti sui supporti e pertanto per ora si accetteranno solamente foto in formato cartaceo)

La foto deve essere recente (non deve essere stata scattata più di sei mesi prima), con sfondo uniforme, deve mostrare interamente la testa e la sommità delle spalle, il viso deve essere ripreso frontalmente con lo sguardo rivolto verso l'obiettivo con gli occhi ben visibili e aperti e non devono essere coperti dai capelli. Non sono ammessi occhiali con lenti colorate; gli occhi devono essere ben visibili. Lo sfondo deve essere uniforme (di preferenza bianco, celeste, beige, marrone chiaro o grigio chiaro). Non devono essere presenti ombre sul viso o sullo sfondo. Non devono esserci riflessi dovuti a flash o ad altre fonti di illuminazione. Non sono ammessi copricapo a meno di motivi religiosi. In ogni caso il viso deve essere mostrato chiaramente.

2. Carta di identità in scadenza o scaduta

3. Tessera sanitaria per velocizzare la registrazione dei dati

4. In caso di smarrimento o furto della carta precedente occorre presentare la denuncia effettuata presso le forze dell'ordine italiane e altro documento di riconoscimento (se in possesso)

5. In caso di rilascio/ rinnovo di carta di identità di un minorenne occorre acquisire l'assenso di entrambi i genitori per avere il documento valido per l'espatrio. Il minore deve essere presente ed accompagnato comunque da almeno un genitore.

 

La carta NON VERRA' RILASCIATA AL MOMENTO: la spedizione verrà effettuata direttamente da parte dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo a scelta del cittadino. Questa modalità è obbligatoria e prevista dal Ministero dell'Interno.
La carta d’identità cartacea NON verrà più rilasciata se non in casi di reale e documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche. I cittadini iscritti all'A.I.R.E. potranno avere solo la carta cartacea.

 

COSTI A CARICO DELL'UTENTE

La nuova CIE costa 22,00 euro (16,79 euro per lo stato e 5,21 per il Comune) e deve essere pagata allo Sportello, prima di iniziare la procedura di formazione della carta.

 

VALIDITÀ

La durata della nuova CIE è rimasta la stessa della vecchia carta cartacea, varia a seconda dell'età del titolare del documento:

• Per i minori da 0 a 3 anni: la carta vale 3 anni

• Per i minori da 3 anni (compiuti) a 18 anni: la carta vale 5 anni

• Dai 18 anni (compiuti): la carta vale 10 anni

 

VALIDITÀ PER L'ESPATRIO

Il cittadino che intenda utilizzare la carta d' identità per l'espatrio, all'atto della richiesta deve sottoscrivere la dichiarazione di non trovarsi nelle condizioni ostative di cui all'art 3 lettere b, d, e, g della legge n°1185/ 1967.

Per il rilascio ai minori italiani di carta valida per l'espatrio occorre l'assenso di entrambi i genitori o del tutore o il nullaosta del giudice tutelare. Il minore deve sempre essere presente al momento del rilascio della carta di identità accompagnato da entrambi i genitori o da almeno un genitore e dal modulo di assenso all'espatrio compilato e firmato dal genitore non fisicamente presente (allegando anche il suo documento di identità).

 

TEMPISTICA

Per la richiesta di emissione della CIE occorrono circa 20 minuti (salvo problemi tecnici)

La carta NON VERRA' RILASCIATA AL MOMENTO: la spedizione verrà effettuata direttamente da parte dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta, presso il Comune o presso un indirizzo a scelta del cittadino. Questa modalità è obbligatoria e prevista dal Ministero dell'Interno.

 

MINORI

La carta di identità rilasciata ai minori ha la seguente validità: per i minori da 0 a 3 anni vale 3 anni; per i minori dai 3 (compiuti) ai 18 anni vale 5 anni.

La carta di identità può essere resa valida per l'espatrio con l'assenso di entrambi i genitori o del tutore o il nullaosta del giudice tutelare. Il minore deve sempre essere presente al momento del rilascio della carta di identità accompagnato da entrambi i genitori o da almeno un genitore e dal modulo di assenso all'espatrio compilato e firmato dal genitore non fisicamente presente (allegando anche il suo documento di identità).

Per i minori di 14 anni l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori.

Se il minore è accompagnato all'estero da altra persona occorre la dichiarazione di accompagno predisposta dalla Questura di Parma.

Per conoscere l'elenco aggiornato dei paesi per i quali è sufficiente la carta di identità è possibile consultare il sito “Viaggiare Sicuri” a cura del Ministero degli Affari Esteri.

 

STRANIERI

I cittadini stranieri residenti nel Comune possono richiedere, con le stesse modalità dei cittadini italiani, il rilascio della carta di identità. All'atto della richiesta dovranno esibire anche il passaporto o la carta d’identità scaduta. Per gli stranieri la carta di identità ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l'espatrio.

 

NORMATIVA

Decreto del Ministero dell'Interno del 23/12/2015 "Modalità tecniche di emissione della Carta di Identità Elettronica"